Nuova App di

Agno Chiampo Ambiente

In questa pagina sono pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l’organizzazione dell’amministrazione, le attività e le sue modalità di realizzazione.

SCEGLI IL TUO COMUNE



Comune di Altissimo

collocazione utenza

Via Roma, 1 36070 Altissimo


numero abitanti
2.167 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via dei Pini 36070 Altissimo (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Altissimo Via dei Pini

orario ALTISSIMO  ecocentro

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via dei Pini ingombranti ferro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Altissimo

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Altissimo, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 70,7 % RD 2021 – 70,30 % RD 2020 – 70,00 % RD 2019 – 68,40 % RD 2018 – 70,00 % RD 2017 – 67,80 % RD 2016 – 65,40

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Altissimo

Via Roma, 1 36070 Altissimo (VI)

Tel 0444-687613 Fax 0444-687262 E mail tributi@comune.altissimo.vi.it      

 

sito internet: www.comune.altissimo.vi.it pec: protocollo.comune.altissimo.vi@pecveneto.it

Apertura ufficio Tributi comunale su appuntamento. Chiamare il n. 0444/687613

Scarica la carta dei servizi del Comune di Altissimo
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Altissimo ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 23 del 30.05.2023

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite con delibera di Giunta Comunale n. 23 del 30.05.2023 come segue:

Utenze domestiche
PRIMA RATA il  29 Settembre 2023
SECONDA RATA il 30 Novembre 2023

Utenze non domestiche
PRIMA RATA il 29 Settembre 2023
SECONDA RATA il 30 Novembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.  


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Altissimo
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Arzignano

collocazione utenza

Piazza Liberta’, 12 36071 Arzignano


numero abitanti
25.622 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Ottova Strada 36071 Arzignano (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Arzignano Via Ottava Strada

orario   ARZIGNANO ecocentro

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Ottava Strada carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Arzignano

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Arzignano, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 75,7 % RD 2021 – 76,60 % RD 2020 – 77,10 % RD 2019 – 74,20 % RD 2018 – 74,80 % RD 2017 – 73,30 % RD 2016 – 69,80

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RACCOLTA PRESSO I QUARTIERI DELLE RAMAGLIE E RIFIUTI INGOMBRANTI:

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

Previsti 2 ritiri/anno per famiglia con al massimo 5 pezzi per volta.

 

 



SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Arzignano

Piazza Liberta’, 12 36071 Arzignano (VI)

sito internet: www.comune.arzignano.vi.it pec: arzignano.vi@cert.ip-veneto.net

Orari ufficio Tributi comunale

L’ufficio tributi del Comune di Arzignano riceve SOLO SU APPUNTAMENTO collegandosi al sito del comune https://www.comune.arzignano.vi.it/home  sezione “Prenotazioni on line”, oppure chiamando i numeri 0444/476526 o 0444/476529.

Giorno Mattino Pomeriggio
lunedi   15:00 – 18:45
martedi 08:30 – 13:15  
mercoledi    
giovedi 10:00 – 13:15  
venerdi 10:00 – 13:15  
sabato  
Scarica la carta dei servizi del Comune di Arzignano
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Arzignano ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2022 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 29 del 29.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 02 Novembre 2023
  • seconda rata: 29 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE 2023

SCARICA IL PDF
REGOLAMENTO TARI ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Arzignano
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RACCOLTA PRESSO I QUARTIERI DELLE RAMAGLIE E RIFIUTI INGOMBRANTI:

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

Previsti 2 ritiri/anno per famiglia con al massimo 5 pezzi per volta.

 

 



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Brendola

collocazione utenza

Piazza G. Marconi, 1 36040 Brendola


numero abitanti
6.741 al 31/12/2023

entrata in società
1 Gennaio 2008

inizio del servizio
1 Gennaio 2009

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Le utenze NON domestiche possono accedere all’ecocentro SOLO AL LUNEDI’ previa prenotazione da effettuarsi mediante il numero verde 800 959 366

  Centro Raccolta di Brendola, Via Einaudi, 2 Brendola 

Orari ecocentro Brendola_

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Strada Romana, 2 carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.

Tutte le utenze dovranno esibire presso il Centro di Raccolta l’apposito tesserino fornito da Agno Chiampo Ambiente srl presso lo sportello in via Einaudi, 2 a Brendola nei seguenti orari di apertura al pubblico: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Brendola

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Brendola, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 74% RD 2021 – 75,30 % RD 2020 – 75,20 % RD 2019 – 72,10 % RD 2018 – 72,80 % RD 2017 – 72,30 % RD 2016 – 68,30

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è su chiamata al 800 959 366

NON PIÙ DI 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO

Scarica la carta dei servizi del Comune di Brendola
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune  ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 53 del 27.07.2023 

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata:  16 Giugno 2023
  • seconda rata:   18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI BRENDOLA

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Prenotare l’accesso all’ecocentro comunale da parte delle utenze non domestiche
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.brendola/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

 

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Brendola
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è su chiamata al 800 959 366

NON PIÙ DI 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Brogliano

collocazione utenza

Piazza Roma, 2 36070 Brogliano


numero abitanti
4.033 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via della Scienza 36070 Brogliano (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Brogliano Via della Scienza

orari ecocentro BROGLIANO_

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via della Scienza carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Brogliano

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Brogliano, calcolate secondo il medoto della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 77,8% RD 2021 – 78,40  % RD 2020 – 78,10 % RD 2019 – 75,70 % RD 2018 – 77,00 % RD 2017 – 73,10 % RD 2016 – 71,80

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Brogliano

Piazza Roma, 2 36070 Brogliano (VI)

Telefono: 0445/445497 interno 6

Fax: 0445/947682
PEC:prot.demografici.comune.brogliano.vi@pecveneto.it
 

 

sito internet: www.comune.brogliano.vi.it pec: prot.demografici.comune.brogliano.vi@pecveneto.it

Orari sportello ufficio Tributi comunale Lunedì, Mercoledì, Venerdì: 10.00-12.30 Lunedì: 17.30-18.30

Scarica la carta dei servizi del Comune di Brogliano
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Brogliano ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 18  del 30.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Ottobre 2023
  • seconda rata: 16 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERE APPROVAZIONE TARI ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Brogliano
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Castelgomberto

collocazione utenza

Piazza G. Marconi, 1 36070 Castelgomberto


numero abitanti
6.116 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via del Velometro, 36070 Castelgomberto (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Castelgomberto Via del Velodromo

orario CASTELGOMBERTO_ecocentro    

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via del Velodromo carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Castelgomberto

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Castelgomberto, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 76,9 % RD 2021 – 77,00 % RD 2020 – 76,10 % RD 2019 – 73,70 % RD 2018 – 74,70 % RD 2017 – 72,00 % RD 2016 – 68,20

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800-959366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email:utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it  

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

Scarica la carta dei servizi del Comune di Castelgomberto
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 25 del 11.05.2023

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 31 Ottobre 2023
  • seconda rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce di iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.  

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.

 


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.castelgomberto/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Castelgomberto
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Chiampo

collocazione utenza

Piazza Giacomo Zanella, 42 36072 Chiampo


numero abitanti
12.604 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Castiglione 36072 Chiampo (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00  

Centro Raccolta di Chiampo Via Castiglione

orari CHIAMPO_1 ecocentro  

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Castiglione a Chiampo ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone carta e cartone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Chiampo

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Chiampo, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 77,1 % RD 2021 – 77,10  % RD 2020 – 78,20  % RD 2019 – 72,90  % RD 2018 – 73,90  % RD 2017 – 73,10  % RD 2016 – 71,50

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

Previsti 2 ritiri/anno per famiglia con 5 pezzi per volta



SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Chiampo

Piazza Giacomo Zanella, 42 36072 Chiampo (VI)

TEL: 0444 475211 FAX: 0444 624416 E-Mail: urp@comune.chiampo.vi.it

PEC: protocollo.comune.chiampo.vi@pecveneto.it    

 

sito internet: www.comune.chiampo.vi.it pec: protocollo.comune.chiampo.vi@pecveneto.it  

Orario ufficio Tributi comunale:

  • lunedì 8.30-13.00
  • martedì CHIUSO
  • mercoledì 8.30-13.00
  • giovedì 15.30-18.30
  • venerdì CHIUSO
Scarica la carta dei servizi del Comune di Chiampo
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Chiampo ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 40 del 30.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 30 Settembre 2023
  • seconda rata: 01 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Chiampo
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

Previsti 2 ritiri/anno per famiglia con 5 pezzi per volta



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Cornedo Vicentino

collocazione utenza

Piazza Aldo Moro, 33 36073 Cornedo Vicentino


numero abitanti
11.719 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via S. Pellico 36073 Cornedo Vicentino (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Cornedo Vicentino Via S. Pellico 

Orari ecocentro Cornedo Vicentino

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via S. Pellico carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
Per i NUOVI UTENTI verrà consegnato gratuitamente: n. 1 bidoncino per l’umido – da 10 Lt. per nuclei familiari fino a 4 persone – da 20 Lt. per nuclei familiari oltre le 4 persone n. 1 bidoncino per il vetro (da 23 Lt.) SOLO UNO PER OGNI UTENZA n. 1 pass-key per l’accesso all’Ecocento – calendario per la raccorda differenziata SOSTITUZIONE DEL BIDONCINO umido / vetro (es. perché rotto) o PASS-KEY (es. perchè smarrita): per il ritiro di un nuovo bidoncino è necessario restituire il precedente, che dovrà essere consegnato allo sportello dell’Ufficio Tributi contenuto in un sacchetto o borsa pulito e chiuso e pagare l’importo deliberato dalla Giunta comunale, pari a: €   6,00= bidoncino umido piccolo (10 lt.) € 10,00= bidoncino umido grande (20 lt.) €   8,00= bidoncino vetro (23 lt.) €   2,00= pass-key Il pagamento delle attrezzature va eseguito presso l’Ufficio Economato/Ragioneria – 2° piano, che rilascierà apposita ricevuta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Cornedo Vicentino

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Cornedo Vicentino, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 79,5 % RD 2021 – 77,20  % RD 2020 – 77,30 % RD 2019 – 74,40 % RD 2018 – 74,50 % RD 2017 – 72,30 % RD 2016 – 67,70

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Cornedo Vicentino

Piazza Aldo Moro, 33 36073 Cornedo Vicentino (VI)

Numero Verde  800 959 366
Email: tributi@comune.cornedo-vicentino.vi.it
PEC:cornedovicentino.vi@cert.ip-veneto.net

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.comune.cornedo-vicentino.vi.it pec: cornedovicentino.vi@cert.ip-veneto.net  

Orario di apertura al pubblico ufficio Tributi comunale  SOLO SU APPUNTAMENTO: Lunedì  CHIUSO     Martedì  10.00 – 12.00     Mercoledì  pomeriggio 16.00 – 18.00      Giovedì   9.00 – 11.00   Venerdì      CHIUSO

Scarica la carta dei servizi del Comune di Cornedo Vicentino
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Cornedo Vicentino ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 33 del 31.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Giugno 2023
  • seconda rata: 16 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.

UTENZE DOMESTICHE
L’ avviso di pagamento della Tassa sui Rifiuti (o bollettazione) viene recapitato al domicilio di ciascun contribuente a mezzo del servizio postale.

Modalità di ricezione della bollettazione a mezzo posta elettronica
Previo rilascio di apposita autorizzazione da parte del contribuente, l’ Ufficio Tributi del comune di Cornedo Vicentino può inviare la bollettazione TARI a mezzo di posta elettronica. Per attivare questo servizio è necessario compilare il modello indicato nel link sottostante. Una volta compilato deve essere  inviato all’ Ufficio Tributi al seguente indirizzo: tributi@comune.cornedo-vicentino.vi.it  o  consegnato allo sportello, con allegata copia di un documento di riconoscimento. 
modello autorizzazione al trattamento dei dati personali

UTENZE NON DOMESTICHE
L’ avviso di pagamento della Tassa sui Rifiuti (o bollettazione) viene inviata alla PEC (Posta Elettronica Certificata).

 

L’avviso di pagamento si compone di una lettera informativa e del prospetto di calcolo in cui sono specificati in dettaglio i seguenti elementi: I DATI ANAGRAFICI / GLI IMMOBILI IN USO O OCCUPATI CON INDIRIZZO E DATI CATASTALI / DETTAGLIO COMPONENTI / TIPO – CATEGORIA – RIDUZIONI / SUPERFICIE e PERIODO PAGANTE / PARTE FISSA e PARTE VARIABILE / DETTAGLIO VERSAMENTI.
Viene inoltre, allegato il Mod. F24 pre-compilato per il pagamento.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.

L’ Addizionale Provinciale (pari al 5%), ossia il Tributo Provinciale per l’Esercizio delle Funzioni di Tutela, Protezione e Igiene dell’Ambiente (TEFA), dal 2021 è  contabilizzato separatamente con un proprio codice tributo (in precedenza l’importo dovuto era sommato al saldo finale).

La bollettazione è unica per ciascuna utenza di cui si è intestatari. 

Cosa deve fare il contribuente?

Controllare con attenzione i dati riportati nel prospetto di calcolo e, qualora i dati non fossero aggiornati o incompleti, contattare l’ Ufficio Tributi (rif. 0445 450475 – mail:  tributi@comune.cornedo-vicentino.vi.it ) per segnalare eventuali variazioni. Per la TARI, utenze domestiche, si ponga attenzione al numero dei componenti il nucleo familiare. Per coloro che hanno richiesto l’invio della bollettazione all’indirizzo e-mail, si invita a controllare anche la casella della “posta indesiderata” o “spam”.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune Cornedo Vicentino.

 

Le dichiarazioni / richieste / comunicazioni devono essere consegnate allo sportello dell’Ufficio Tributi presso cui si possono ritirare anche i bidoncini/secchielli per la raccolta differenziata nonchè il calendario raccolta rifiuti; in alternativa, le dichiarazioni / richieste / comunicazioni possono essere inviare alla PEC istituzionale del Comune con firma digitale.

orario di apertura al pubblico dell’ Ufficio Tributi:
martedì  10:00 – 12:00 / mercoledì 16:00 – 18:00 / giovedì  9:00 – 11:00 
rif. telefonico 0445 450475  –  PEC: cornedovicentino.vi@cert.ip-veneto.net

 

utenze DOMESTICHE:

utenze NON DOMESTICHE:

 

richiesta di chiusura utenza

richiesta di variazione  (utenza attiva, es. diminuzione o aumento della superficie tassata)

richiesta di pagamento rateizzato

richiesta rimborso Tari

Mod. RECLAMI

CONSENSO UTILIZZO DATI

 


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Cornedo Vicentino
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Creazzo

collocazione utenza

Piazza del Comune, 6 36051 Creazzo


numero abitanti
11.191 al 31/12/2023

entrata in società
1 Gennaio 2008

inizio del servizio
1 Gennaio 2009

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Pasubio 36051 Creazzo (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

https://appweb.ciwsrl.it/web.creazzo/login

Centro Raccolta di Creazzo Via Pasubio 

Orari ecocentro Creazzo

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Pasubio carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.

Tutte le utenze dovranno esibire presso il Centro di Raccolta l’apposito tesserino fornito da Agno Chiampo Ambiente srl presso lo sportello in via Einaudi, 2 a Brendola nei seguenti orari di apertura al pubblico: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Creazzo

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Creazzo, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 79,3 % RD 2021 – 79,20  % RD 2020 – 79,80  % RD 2019 – 75,00  % RD 2018 – 75,80  % RD 2017 – 75,30  % RD 2016 – 73,10

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

PREVISTI 3 RITIRI/ANNO PER FAMIGLIA CON 5 PEZZI PER VOLTA



SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO   Presso il Comune di Creazzo- piano terra- sportello unico, previa prenotazione da effettuarsi telefonicamente al n. 0444/492412 int. 2, Ven dalle ore 10.00 -12.30    

Scarica la carta dei servizi del Comune di Creazzo
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune  ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 30 del 30.05.2023

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Luglio 2023
  • seconda rata: 16 Settembre 2023
  • terza rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Prenotare l’accesso all’ecocentro comunale
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari
  • Prenotate l’appuntamento presso lo sportello Tari in Comune a Creazzo

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.creazzo/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Creazzo
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

PREVISTI 3 RITIRI/ANNO PER FAMIGLIA CON 5 PEZZI PER VOLTA



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Crespadoro

collocazione utenza

Piazza Municipio, 3 36070 Crespadoro


numero abitanti
1.227 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Crespadoro

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Crespadoro, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 60,6 % RD 2021 – 62,30  % RD 2020 – 65,10 % RD 2019 – 62,30 % RD 2018 – 61,50 % RD 2017 – 55,20 % RD 2016 – 46,30

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RACCOLTA DOMICILIARE FERRO E INGOMBRANTI

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Crespadoro

Piazza Municipio, 3 36070 Crespadoro (VI)

Tel. 0444/429005 int. 3 Fax 0444/429297 E-mail: ragioneria@comune.crespadoro.vi.it      

 

sito internet: www.comune.crespadoro.vi.it pec: comune.crespadoro@pec.it  

Attualmente gli uffici ricevono solo su appuntamento da chiedere telefonicamente o via e-mail.

Scarica la carta dei servizi del Comune di Crespadoro
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Crespadoro ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 21 del 23.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Settembre 2023
  • seconda rata: 16 Novembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Crespadoro
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RACCOLTA DOMICILIARE FERRO E INGOMBRANTI

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Gambellara

collocazione utenza

Piazza Papa Giovanni XXIII, 4 36053 Gambellara


numero abitanti
3.461 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via E. Fermi 36053 Gambellara (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Gambellara Via E. Fermi

orari GAMBELLARA_16_24 ecocentro

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via E. Fermi carta e cartoni ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Gambellara

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Gambellara, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 72,1 % RD 2021 – 73,10  % RD 2020 – 72,70 % RD 2019 – 69,80 % RD 2018 – 72,20 % RD 2017 – 71,10 % RD 2016 – 67,40

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Gambellara

Piazza Papa Giovanni XXIII, 4 36053 Gambellara (VI)

Telefono 0444-444036 inerno 4 Fax 0444-444651 Email ragioneria@comune.gambellara.vi.it        

 

sito internet: www.comune.gambellara.vi.it pec: gambellara.vi@cert.ip-veneto.net  

Orario ufficio Tributi comunale:

Orario mattina

lunedì – giovedì – venerdì dalle 9.00 alle 13.00 mercoledì dalle 9.00 alle 13.30 martedì chiuso

Orario pomeriggio

mercoledì dalle 15.00 alle 18.00

Scarica la carta dei servizi del Comune di Gambellara
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Gambellara ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 23 del 02.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Giugno 2023
  • seconda rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Gambellara
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Gambugliano

collocazione utenza

Piazza Corobbo, 1 36050 Gambugliano


numero abitanti
845 al 31/12/2023

entrata in società
1 Agosto 2015

inizio del servizio
1 Agosto 2015

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via I Maggio, 60 360750 Sovizzo (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

https://appweb.ciwsrl.it/web.gambugliano

Centro di Raccolta via I Maggio, 60 Sovizzo 

Sono due le novità che scatteranno dal prossimo 1° gennaio 2023 presso l’Ecocentro di Via I Maggio.

  • Verrà abbandonato il doppio orario inverno-estate a favore del seguente unico orario di apertura, previa prenotazione, che resterà in vigore per tutto l’anno:
  • Lunedì dalle 14:30 alle 18:00
  • Mercoledì dalle 14:30 alle 18:00
  • Sabato dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:00.
  • Il numero verde 800901950 di Agno Chiampo Ambiente non sarà più attivo per la prenotazione degli accessi all’Ecocentro.

Conseguentemente sarà possibile prenotare l’accesso all’Ecocentro tramite:

  • il numero telefonico URP 0444 1802100, attivo dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00.
  • il collegamento online al link https://appweb.ciwsrl.it/web.sovizzo per gli utenti di Sovizzo e al link https://appweb.ciwsrl.it/web.gambugliano per gli utenti di Gambugliano.
  • Per l’accesso all’Ecocentro H24 non serve la prenotazione ed è possibile conferire solo verde, ramaglie e vetro. L’entrata agli utenti 24 ore su 24 è solo pedonale e per accedere e consentire l’apertura del cancello automatico è sufficiente appoggiare la propria tessera sanitaria con la banda magnetica o il codice a barre rivolto verso l’alto sull’apposito lettore situato all’ingresso. Assicurarsi sempre (una volta entrati) che il cancello sia chiuso per non dare la possibilità a terze persone di entrare. Una volta terminato lo scarico aprire il cancello con l’apposito pulsante rosso. L’accesso è riservato ai soli utenti di Sovizzo e Gambugliano (no imprese). L’ingresso è registrato e videosorvegliato.
Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via I Maggio, 60 a Sovizzo carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.

Solo su appuntamento da prenotare:

  • online collegandosi al link https://appweb.ciwsrl.it/web.gambugliano previa registrazione tramite proprio codice fiscale/partita iva.
  • telefonicamente al numero 0444 1802100 – Ufficio Relazioni col pubblico – dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00
  • telefonicamente al numero verde 800 959 366  – Agno Chiampo Ambiente – attivo dal lunedì al sabato dalle 08:00 alle 13:00.

TESSERA DA ESIBIRE AGLI OPERATORI DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE Cittadini: tessera sanitaria Aziende/Negozi/Uffici: tessera recapitata tramite posta ORARI DI ACCESSO CENTRO DI RACCOLTA

periodo giorno orario
marzo – novembre lunedì dalle 14,00 alle 18,30
mercoledì dalle 14,00 alle 18,30
giovedì dalle 14,00 alle 18,30
sabato dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 18,30
dicembre – febbraio lunedì dalle 14,00 alle 17,00
mercoledì dalle 14,00 alle 17,00
giovedì dalle 14,00 alle 17,00
sabato dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,00
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800-959366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Gambugliano

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Gambugliano, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 76,4 % RD 2021 – 75,40  % RD % RD 2020 – 72,60 % RD 2019 – 66,30 % RD 2018 – 69,40 % RD 2017 – 70,30 % RD 2016 – 69,20

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
NUOVE MODALITA’ DI RACCOLTA DEL SECCO

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERZIO RACCOLTA DEL RIFIUTO UMIDO
Si comunica che per le utenze domestiche dell’ex Comune di Gambugliano il servizio di raccolta dell’umido prosegue con il sistema “porta a porta”.
Il passaggio alla raccolta tramite contenitori stradali avverrà anche per queste utenze verosimilmente nel corso del prossimo mese di settembre.


SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

PREVISTI 3 RITIRI/ANNO PER FAMIGLIA CON 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

Scarica la carta dei servizi del Comune di Gambugliano
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato.

Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune ha sintetizzato nel Piano finanziario.

Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie (fino a 6 componenti) e delle attività produttive (suddivise in 30 categorie ).

Il comune di Gambugliano ha introdotto dal 2023 come metodo di calcolo la Tariffa puntuale per le utenze domestiche e non domestiche del solo rifiuto secco, come illustrato nel paragrafo “come si calcola”, al fine di avvicinare, con gradualità, l’importo del tributo, all’effettivo quantitativo di rifiuto prodotto e conferito da ogni singola utenza.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

 Come si calcola?

La Tariffa si compone di due parti: una parte fissa (QF), destinata a coprire il costo del servizio (investimenti, ammortamenti…), e una parte variabile (QV), rapportata alla quantità di rifiuti conferiti, all’organizzazione del servizio e ai costi di gestione.

La parte fissa viene ancora calcolata applicando i coefficienti presuntivi stabiliti con il DPR 158/1999 (metodo normalizzato), che tiene conto della superficie, per le utenze non domestiche, e del n. componenti il nucleo famigliare per le utenze domestiche.

La parte variabile viene calcolata anche in base al numero di svuotamenti dei bidoni da 120 litri per la raccolta del rifiuto secco indifferenziato o di bidoni di maggiore volumetria per i contenitori ritirati dalle utenze non domestiche. Ogni bidone è dotato di microchip che consente di conteggiare il numero di svuotamenti effettuati.

La tariffa comprende per le utenze domestiche un numero base di svuotamenti, che varia in base al numero dei componenti il nucleo familiare, che per ogni anno corrispondono a:

  • per 1 componente: 1 svuotamento bidone lt. 120
  • per 2 componenti: 2 svuotamenti bidone lt. 120
  • per 3 componenti: 3 svuotamenti bidone lt. 120
  • per 4 componenti: 4 svuotamenti bidone lt. 120
  • per 5 componenti: 5 svuotamenti bidone lt. 120
  • per 6 componenti: 6 svuotamenti bidone lt. 120
  • per abitazioni a disposizione: 2 svuotamenti bidone lt. 120

La tariffa comprende per le utenze non domestiche un numero base di svuotamenti, pari a uno svuoto per tipologia di contenitore ritirato per il rifiuto secco indifferenziato:

  • € 6,00 a svuotamento per bidone da 120 litri
  • € 12,00 a svuotamento per bidone da 240 litri
  • € 18,00 a svuotamento per bidone da 360 litri
  • € 33,00 a svuotamento per bidone da 660 litri
  • € 55,00 a svuotamento per bidone da 1100 litri
  • € 75,00 a svuotamento per bidone da 1.500 litri

I conferimenti che eccedono la soglia base stabilita nell’anno solare considerato (1/1-31/12), saranno conteggiati a saldo, a consuntivo, nella bolletta dell’anno successivo che verrà emessa a marzo.

Il ritiro delle attrezzature per la raccolta del rifiuto secco indifferenziato è obbligatorio per tutte le utenze domestiche residenti e per le utenze non domestiche del Comune di Gambugliano.

Per le utenze domestiche e non domestiche che non provvedono al ritiro delle attrezzature, verrà applicato il numero massimo di svuotamenti, pari a n. 52 svuoti del bidone da lt. 120.

 


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 23 del 29.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Settembre 2023
  • seconda rata: 16 Dicembre 2023
  • terza rata: 18 Marzo 2024
  •  

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Consultare gli svuoti dei conferimenti puntuali del secco
  • Prenotare l’accesso all’ecocentro comunale
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.gambugliano/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Gambugliano
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
NUOVE MODALITA’ DI RACCOLTA DEL SECCO

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERZIO RACCOLTA DEL RIFIUTO UMIDO
Si comunica che per le utenze domestiche dell’ex Comune di Gambugliano il servizio di raccolta dell’umido prosegue con il sistema “porta a porta”.
Il passaggio alla raccolta tramite contenitori stradali avverrà anche per queste utenze verosimilmente nel corso del prossimo mese di settembre.


SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è a chiamata al 800 959 366

PREVISTI 3 RITIRI/ANNO PER FAMIGLIA CON 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Montebello Vicentino

collocazione utenza

Piazza Italia, 1 36054 Montebello Vicentino (VI)


numero abitanti
6.367 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Vigazzolo 36054 Montebello Vicentino (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Montebello Vicentino Via Vigazzolo  

Orari ecocentro Montebello_

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Vigazzolo carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Montebello Vicentino

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Montebello Vicentino, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 73,6 % RD 2021 – 73,80  % RD 2020 – 74,00 % RD 2019 – 71,30 % RD 2018 – 72,60 % RD 2017 – 69,90 % RD 2016 – 67,10

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Montebello Vicentino

Piazza Italia, 1 36054 Montebello Vicentino (VI)

Telefono 0444649152 Fax 0444644214 Email tributi@comune.montebello.vi.it    

 

 

sito internet: www.comune.montebello.vi.it pec: montebellovicentino.vi@cert.ip-veneto.net  

APERTURA UFFICI COMUNALI CON ACCESSO SOLO SU APPUNTAMENTO. I CITTADINI SONO INVITATI A PRIVILEGIARE LE RICHIESTE VIA MAIL O PER TELEFONO

Scarica la carta dei servizi del Comune di Montebello Vicentino
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Montebello Vicentino ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 22 del 24.04.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Giugno 2023
  • seconda rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARI 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Montebello Vicentino
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Montecchio Maggiore

collocazione utenza

Via Roma, 5 36075 Montecchio Maggiore


numero abitanti
23.645 al 31/12/2023

entrata in società
1 Gennaio 2008

inizio del servizio
1 Gennaio 2009

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 Via Sommer 36075 Montecchio Maggiore (VI)

https://www.agnochiampoambiente.it/wp-content/uploads/2023/11/ecocentro-1-cropped.pdfMancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800-959366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Le utenze NON domestiche possono accedere all’ecocentro SOLO AL LUNEDI’ previa prenotazione da effettuarsi mediante il numero verde 800 959 366

Centro Raccolta di Via Strada Romana, Montecchio Maggiore

Centro Raccolta di Via Sommer, Montecchio Maggiore

 orari ecocentro

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Sommer carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati   Centro Raccolta di Via Strada Romana, 2 carta e cartoni plastica e lattine ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.

Tutte le utenze dovranno esibire presso il Centro di Raccolta l’apposito tesserino fornito da Agno Chiampo Ambiente srl presso lo sportello in via Einaudi, 2 a Brendola nei seguenti orari di apertura al pubblico: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Montecchio Maggiore

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Montecchio Maggiore, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 74,8 % RD 2021 – 75,80 % RD 2020 – 76,40 % RD 2019 – 72,70 % RD 2018 – 73,30 % RD 2017 – 73,20 % RD 2016 – 69,80

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO FERRO E INGOMBRANTI S. URBANO

PER LE FRAZIONI S. URBANO, S.S. TRINITA’, BERNUFFI, VALDIMOLINO.

SERVIZIO DI RITIRO RIFIUTI INGOMBRANTI E FERRO ULTIMO SABATO DI OGNI MESE DALLE 8:30 ALLE 11:00 PRESSO IL PIAZZALE DELLE POSTE DI S. URBANO.



SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è su chiamata al 800 959 366

NON PIÙ DI 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO

Scarica la carta dei servizi del Comune di Montecchio Maggiore
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune  ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 37 del 29/05/2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 16 Ottobre 2023
  • seconda rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Prenotare l’accesso all’ecocentro comunale da parte delle utenze non domestiche
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.montecchiomaggiore/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Montecchio Maggiore
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO FERRO E INGOMBRANTI S. URBANO

PER LE FRAZIONI S. URBANO, S.S. TRINITA’, BERNUFFI, VALDIMOLINO.

SERVIZIO DI RITIRO RIFIUTI INGOMBRANTI E FERRO ULTIMO SABATO DI OGNI MESE DALLE 8:30 ALLE 11:00 PRESSO IL PIAZZALE DELLE POSTE DI S. URBANO.



SCARICA IL PDF
SERVIZIO RITIRO INGOMBRANTI A DOMICILIO

Il servizio è su chiamata al 800 959 366

NON PIÙ DI 5 PEZZI PER VOLTA.



SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Monteviale

collocazione utenza

Via Adriano Cibele, 15 36050 Monteviale


numero abitanti
2.788 al 31/12/2023

entrata in società
1 Gennaio 2008

inizio del servizio
1 Gennaio 2009

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Canestrello 36050 Monteviale (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Monteviale Via Canestrello

orari ecocentro Monteviale

 

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Canestrello carta e cartoni ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone indumenti usati


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.

Tutte le utenze dovranno esibire presso il Centro di Raccolta l’apposito tesserino fornito da Agno Chiampo Ambiente srl presso lo sportello in via Einaudi, 2 a Brendola nei seguenti orari di apertura al pubblico: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO Per il ritiro di un nuovo badge ecocentro (es. per furto, rottura o smarrimento) è necessario pagare l’importo di Euro 5,00 presso l’Ufficio Economato/Ragioneria del Comune di Monteviale, che rilascerà apposita ricevuta, e consegnerà il nuovo badge.      

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Monteviale

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Monteviale, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 78,8 % RD 2021 – 81,00  % RD 2020 – 79,60 % RD 2019 – 76,10 % RD 2018 – 75,30 % RD 2017 – 74,40 % RD 2016 – 70,70

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

Scarica la carta dei servizi del Comune di Monteviale
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune  ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 21  del 30.05.2023

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 30 Giugno 2023
  • seconda rata: 29 Settembre 2023
  • terza rata: 18 Dicembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.monteviale/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Monteviale
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Montorso Vicentino

collocazione utenza

Via G. Piazza Malenza, 39 36050 Montorso Vicentino (VI)


numero abitanti
3.066 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via dell’Artigianato 36050 Montorso Vicentino (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di MontorsoVicentino Via dell’artigianato

orari ecocentro MONTORSO_  

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via dell’Artigianato carta e cartoni ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Montorso Vicentino

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Montorso Vicentino, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 73,8 % RD 2021 – 74,30  % RD 2020 – 73,80 % RD 2019 – 70,30 % RD 2018 – 72,50 % RD 2017 -71,90 % RD 2016 – 69,10

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Montorso Vicentino

Via G. Piazza Malenza, 39 36050 Montorso Vicentino (VI)

 

sito internet: www.comune.montorsovicentino.vi.it pec: montorsovicentino.vi@cert.ip-veneto.net  

APERTURA UFFICI COMUNALI CON ACCESSO SOLO SU APPUNTAMENTO I CITTADINI SONO INVITATI A PRIVILEGIARE LE RICHIESTE VIA MAIL O PER TELEFONO

Scarica la carta dei servizi del Comune di Montorso Vicentino
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Montorso Vicentino ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 15 del 30.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 30 Settembre 2023
  • seconda rata: 31 Gennaio 2024

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARI ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Montorso Vicentino
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Nogarole Vicentino

collocazione utenza

Piazza Guglielmo Marconi, 1, 36050 Nogarole Vicentino (VI)


numero abitanti
1.229 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via della Restena 36070 Nogarole Vicentino (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Nogarole Vicentino Via della Restena

orari ecocentro NOGAROLE_

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via della Restena carta e cartoni ingombranti verde e ramaglie ferro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Nogarole Vicentino

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di Nogarole Vicentino, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 67,9 % RD 2021 – 71,00  % RD 2020 – 71,40 % RD 2019 – 65,20 % RD 2018 – 67,20 % RD 2017 -72,80 % RD 2016 – 68,30

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
No items found

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Comune di Nogarole Vicentino

Piazza Guglielmo Marconi, 1, 36070 Nogarole Vicentino (VI)

 

sito internet: www.comune.nogarolevicentino.vi.it pec: comune.nogarolevicentino@pec.it  

Orari ufficio Tributi comunale: lunedì: dalle 9.00 alle 13.00 martedì: dalle 16.00 alle 19.00 mercoledì: chiuso al pubblico giovedì: dalle 9.00 alle 13.00 venerdì: chiuso al pubblico

Scarica la carta dei servizi del Comune di Nogarole Vicentino
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune di Nogarole Vicentino ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 21 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 21 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

Il tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 16 del 25.05.2023.

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata: 30 Settembre 2023
  • seconda rata: 30 Novembre 2023

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dall’ufficio Tributi del comune. L’ufficio Tributi è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli pubblicati sul sito internet del comune, allegando la seguente documentazione:   ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Nogarole Vicentino
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di Recoaro Terme

collocazione utenza

Via Roma, 10 36076 Recoaro Terme


numero abitanti
5.891 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Localita’ Fornace, 36076 Recoaro Terme (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Centro Raccolta di Recoaro Terme Localita’ Fornace,

orario RECOARO_TERME  ecocentro

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta Località Fornace carta e cartoni ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800-959366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di Recoaro Terme

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di  Recoaro Terme, calcolate secondo il metodo della DGRV 288/14, sono le seguenti: RD 2022 – 71,5 % RD 2021 – 72,20  % RD 2020 – 71,50 % RD 2019 – 69,90 % RD 2018 – 71,40 % RD 2017 – 70,50 % RD 2016 – 68,70

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
Attrezzature servizio di raccolta SCARICA IL PDF

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

TARIFFA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via L.Einaudi, 2 36040 Brendola (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: utentiaca@agnochiampoambiente.it

pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Ufficio bollettazione rifiuti  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Mar, Ven 09.00 -12.30 Gio, 09.00 -12.30 14.00 – 16.30 Lun, Merc CHIUSO  

Scarica la carta dei servizi del Comune di Recoaro Terme
REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

TA.RI. Tassa sui Rifiuti

Il tributo è destinato a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore e viene calcolato secondo il metodo matematico e statistico, cosiddetto normalizzato, che commisura la tariffa alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie – mq / anno – utilizzando i criteri determinati con il Regolamento approvato con il DPR 158/1999.
Tale metodo è costituito da un insieme di regole e prescrizioni per determinare i costi del servizio di gestione e la struttura tariffaria applicabile ad ogni categoria di utenza domestica e non domestica, in modo tale da assicurare che il gettito tributario copra interamente i costi del servizio; costi che il Comune  ha sintetizzato nel Piano finanziario.
Tale metodo, sia per le famiglie che per le attività produttive, utilizza dei coefficienti (Ka; Kb; Kc; Kd) per il calcolo delle tariffe (collegamento ai coefficienti di calcolo previsti dal DPR 158 del 1999), previsti dalla norma sopracitata, che misurano, con modalità statistiche, la capacità media di produzione di rifiuti delle famiglie ( fino a 6 componenti ) e delle attività produttive ( suddivise in 30 categorie ). Per questi motivi, ciascun cittadino riceverà un importo da pagare personalizzato, che trova ragione nella composizione della sua famiglia e nella superficie della sua abitazione.

Chi paga la tariffa?

Come previsto dalla normativa, pagano la tariffa tutte le famiglie (utenze domestiche), enti, imprese o altri soggetti (utenze non domestiche) che occupano, detengono o possiedono locali e/o aree scoperte. Aree e locali possono essere utilizzati o semplicemente predisposti:

  • ad uso di civile abitazione o
  • alla produzione di beni e/o servizi o
  • alla vendita di beni e/o servizi

Il titolo del possesso o detenzione dei locali è dato, a seconda dei casi, dalla proprietà, dall’usufrutto, dal diritto di abitazione, dal comodato, dalla locazione o affitto e, comunque, dalla detenzione di fatto, anche se abusiva o priva di titolo.

Un’area o un locale si definiscono predisposti all’uso quando hanno anche uno solo degli allacciamenti a gas, acqua, energia elettrica attivo.

Com’è composta?

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica ed è costituita da:

– Parte fissa: copre i costi generali del servizio (come le strutture fisiche, le risorse umane, gli strumenti informatici), i servizi svolti per la collettività (come lo spazzamento delle strade, la pulizia del territorio, lo svuotamento dei cestini pubblici, ecc.) nonché i costi di raccolta e recupero/smaltimento dei rifiuti non oggetto di misurazione puntuale;

– Parte variabile: copre i costi di raccolta, smaltimento e trattamento dei vari tipi di rifiutooltre ad altre raccolte specifiche attivate a richiesta dai cari comuni.

In tal modo viene assicurata la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio, compresi i costi di smaltimento.

Come si calcola?

Per le utenze domestiche (le famiglie), oltre alla superficie dei locali, si tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare che risultano iscritti all’anagrafe comunale.

Per le utenze non domestiche (attività produttive ), invece, oltre alla superficie dei locali, si tiene conto della tipologia di attività esercitata, inserendo la stessa in una delle 30 categorie di attività previste dalla normativa e dal Regolamento comunale.

Le utenze domestiche e non domestiche possono accedere alle riduzioni tariffarie previste dal Regolamento Comunale: sono riduzioni concesse previa richiesta da parte del contribuente.


TARIFFE, SCADENZE E MODALITA’ DI PAGAMENTO TARI

l tributo TARI è istituito per la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
E composta da una quota fissa, determinata in particolare in relazione agli investimenti per opere e ai relativi ammortamenti, e da una quota variabile rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.

Le Tariffe vengono stabilite annualmente dal Consiglio Comunale sulla base di un Piano Economico Finanziario che tiene conto di tutti i costi inerenti il servizio di Raccolta – Trasporto e Smaltimento dei Rifiuti compreso gestione Ecocentro e Spazzamento / Lavaggio delle strade ed aree comunali nonché degli obiettivi di miglioramento della produttività e della qualità del servizio fornito.

Per il 2023 le tariffe sono state approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 22 del 23.05.2023

Le scadenze per il pagamento della Tassa sui Rifiuti per l’anno 2023 sono state stabilite come segue:

  • prima rata:    16 Giugno 2023
  • seconda rata:  18 Dicembre 2023  

Il Mod. F24 pre-compilato è inviato con la bollettazione.

I versamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della Posta o Banca, oppure tramite Home Banking.


REGOLAMENTO TARI

SCARICA IL PDF
DELIBERA APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2023

SCARICA IL PDF

Con la legge n°147 del 27/12/2013 art.1 c.689 è stata istituita la nuova imposta TARI (TAssa sui Rifiuti) dovuta dall’utilizzatore dell’immobile. Il servizio di bollettazione dell’entrata TARI è gestito dalla società Agno Chiampo Ambiente Srl, per conto dei Comuni di Brendola, Castelgomberto, Creazzo, Gambugliano, Montecchio Maggiore, Monteviale, Recoaro Terme, Sovizzo, Trissino. L’Ufficio Bollettazione Rifiuti di Agno Chiampo Ambiente Srl è vostra disposizione per denunce/informazioni/ricalcoli ed appuntamenti. Per effettuare le comunicazioni d’iscrizione/cancellazione/variazione al tributo sui rifiuti potete utilizzare i moduli di seguito elencati allegando la seguente documentazione: ISCRIZIONE UTENZA DOMESTICA                                                                            Planimetria catastale aggiornata dell’abitazione principale e delle pertinenze Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del dichiarante Copia contratto di affitto o atto di compravendita Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente  ISCRIZIONE UTENZA NON DOMESTICA                                                 Planimetria catastale dei locali occupati o detenuti Copia contratto affitto o atto di compravendita Visura camerale Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del legale rappresentante Copia formulari smaltimento rifiuti speciali Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal legale rappresentante CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA                                        Copia disdetta contratto di affitto o copia atto di compravendita Copia bollette di chiusura utenza acqua, gas  ed energia elettrica; Copia documento di identità e codice fiscale. Delega se la dichiarazione viene presentata da persona diversa dal contribuente.   Modalità di presentazione:

  • Tramite mail: utentiaca@agnochiampoambiente.it
  • Fax: 0444 696326
  • Sportello in Via Einaudi n. 2 a Brendola (sede ACA), nei seguenti orari di apertura al pubblico

MATTINO dalle 9.00 alle 12.30 di martedì, giovedì e venerdì POMERIGGIO dalle 14.00 alle 16.30 di giovedì. Solo per gli utenti del Comune di Creazzo è attivo uno sportello presso la sede del Comune ogni venerdì mattina, dalle 10.00 alle 12.20, previa prenotazione. Gli utenti sono invitati a privilegiare le richieste via mail o per telefono al  numero verde 800 959 366 per le denunce d’iscrizione/variazione/cessazione del tributo sui rifiuti e di rivolgersi allo sportello per il solo ritiro delle attrezzature del servizio di raccolta.

 

Per poter ricevere via e-mail l’avviso di bollettazione Tari, si prega di compilare il modulo di consenso in allegato e di restituirlo via email all’indirizzo utentiaca@agnochiampoambiente.it con copia del documento d’identità del titolare della bolletta.


MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

Il portale del contribuente è la sezione dedicata prevista dalla normativa Arera, per poter effettuare le seguenti operazioni:

  • Presentare denuncia di iscrizione, cancellazione e variazione della denuncia Tari
  • Consultare la propria situazione pagamenti Tari

E’ possibile l’accesso attraverso il seguente link: https://appweb.ciwsrl.it/web.recoaroterme/login

L’utenza domestica può accedere attraverso la propria identità SPID o con USERNAME E PASSWORD , mentre l’utenza non domestica può accedere attraverso USERNAME E PASSWORD, previa registrazione.

 

SPAZZAMENTI E ALTRI SERVIZI

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, consegna e sostituzione attrezzatura raccolta, bollette, denunce, tariffa rifiuti, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

Servizi call center scarica pdf: pdf Contact Center

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi  sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Calendario completo dello spazzamento e lavaggio stade del Comune di Recoaro Terme
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
RIFIUTI SPECIALI, SERVIZIO A DOMICILIO PER UTENZE DOMESTICHE A PREZZI AGEVOLATI

SCARICA IL PDF
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.



Comune di San Pietro Mussolino

collocazione utenza

Via Chiesa Nuova, 3 36070 San Pietro Mussolino


numero abitanti
1.516 al 31/12/2023

entrata in società
1 Febbraio 2003

inizio del servizio
1 Febbraio 2003

ECO CENTRO

Agno Chiampo Ambiente

Via Castiglione 36072 Chiampo (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

entro Raccolta di Chiampo Via Castiglione

orari ecocentro  SAN_PIETRO_MUSSOLINO_

Un aiuto gratuito e naturale alla terra
Salvaguardiamo e tuteliamo la nostra città.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Centro Raccolta di Via Castiglione a Chiampo ingombranti verde e ramaglie legno ferro materiale inerte da piccole demolizioni. Conferire 3-4 secchi alla volta vetro pneumatici olio vegetale olio minerale contenitori vuoti di vernici e colori vernici e colori medicinali scaduti accumulatori per auto batterie a stilo cartucce e toner per stampa tubi al neon lampade a basso consumo energetico frigoriferi lavastoviglie e lavatrici tv e monitor piccole apparecchiature elettroniche radio cellulari telefonini phone carta e cartone


Per ulteriori specifiche in merito ai rifiuti che si possono conferire presso l’ecocentro si prega di consultare il calendario del servizio di raccolta.
MODULO RECLAMO

Scarica il file

Un “tutor” intelligente per la raccolta differenziata, che riconosce i prodotti dal codice a barre o addirittura da una foto, e spiega come conferirli correttamente, distinguendo tutti i materiali che lo compongono. Un vero assistente personale, che ricorda ai cittadini i calendari del porta a porta, li guida fino al punto di raccolta più vicino e li aiuta ogni giorno a compiere scelte più sostenibili. Tutto questo e molto altro è Junker, l’app per la raccolta differenziata più evoluta e amata d’Italia, che da oggi sbarca anche nei 24 Comuni serviti da Agno Chiampo Ambiente. Agno Chiampo Ambiente, che si occupa dei servizi ambientali sul territorio, ha infatti deciso di seguire l’esempio degli oltre mille Comuni che, da Nord a Sud, hanno adottato e messo a disposizione dei propri cittadini questo servizio, destinato a rendere più facile ed efficiente la gestione dei rifiuti urbani. COME FUNZIONA Basta scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone (Android, Apple o Huawei). Da quel momento, per sciogliere ogni dubbio davanti ai bidoni della differenziata, sarà sufficiente inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. E, siccome le regole per la differenziata non sono uguali in tutta Italia, Junker app – grazie alla geolocalizzazione – è in grado di personalizzare le informazioni in base al territorio in cui si trova l’utente. Tanto semplice da essere rivoluzionaria! Junker, che è tradotta in dieci lingue, è intuitiva anche per non nativi digitali e accessibile ai non vedenti. E, grazie a un database interno di oltre 1 milione e 600 mila prodotti, è la guida alla raccolta differenziata più accurata d’Europa. Se tuttavia dovesse capitare che non riconosca il prodotto, l’utente può scattargli una foto, trasmetterla all’app e ricevere in pochi minuti le informazioni per conferirlo correttamente. La referenza sarà poi aggiunta al database, valorizzando così la collaborazione dei cittadini.

SISTEMA DI RACCOLTA

Agno Chiampo Ambiente s.r.l.

Via Strada Romana, 2 36075 Montecchio Maggiore (VI)

 

Mancate raccolte, ritiri su chiamata, ecocentri, chiamare il Numero Verde 800 959 366

 

sito internet: www.agnochiampoambiente.it email: info@agnochiampoambiente.it o amm@agnochiampoambiente.it pec: postac@pec.agnochiampoambiente.it

Uffici amministrativi sede Agno Chiampo Ambiente srl: Lun, Merc, Giov 08.00 – 13.00 14.00 -17.00 Mar, Ven 08.00 – 13.00

Scarica il manuale tecnico per il compostaggio domestico
Scarica la carta della qualità del Comune di San Pietro Mussolino

Le percentuali di raccolta differenziata annuali del Comune di San Pietro Mussolino, calcolate secondo il medoto della DGRV 288/14, sono: RD 2022 – 60,4 % RD 2021 – 65,70  % RD 2020 – 64,80 % RD 2019 – 64,90 % RD 2018 – 69,40 % RD 2017 – 67,60 % RD 2016 – 68,10

MODULO RECLAMO

Scarica il file

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.
FORMAZIONE SCUOLE

SCARICA IL PDF
Rifiuti speciali