Agno Chiampo Ambiente srl è una società a capitale pubblico locale che si occupa della gestione del Ciclo Integrato dei Rifiuti da utenze domestiche e non domestiche nel territorio dell’Ovest Vicentino, in un’area di 430 kmq per oltre 170 mila abitanti.

Ne fanno parte 23 comuni:
Altissimo, Arzignano, Brendola, Brogliano, Castelgomberto, Chiampo, Cornedo Vicentino, Creazzo, Crespadoro, Gambellara, Gambugliano, Montebello Vicentino, Montecchio Maggiore, Monteviale, Montorso Vicentino, Nogarole Vicentino, Recoaro Terme, San Pietro Mussolino, Sovizzo, Trissino, Valdagno, Zermeghedo e Vicenza.

Agno Chiampo Ambiente srl effettua il servizio di igiene urbana, garantisce e coordina servizi di raccolta, trasporto, trattamento e recupero di rifiuti urbani e assimilati, ovvero la raccolta e lo smaltimento degli stessi.

Effettua inoltre servizio di spazzamento strade, gestione dei centri di raccolta e per alcuni Comuni il servizio di iscrizione, accertamento e tariffazione dell’utenza ai fini della TARI. La funzione della società è quella di attuare, sull’intero bacino, un efficace sistema di Raccolta Differenziata, tale da ridurre fortemente i rifiuti da smaltire e consentire il recupero dei materiali riciclabili, ma è anche promozione, coordinazione e realizzazione di interventi e servizi per la tutela, la valorizzazione e la salvaguardia dell’ambiente, del suolo e del sottosuolo, oltre alla manutenzione di spazi e aree verdi.

Il servizio viene gestito quasi totalmente con il sistema porta-a-porta, se si esclude il vetro recuperato attraverso le campane stradali dislocate in tutto il territorio servito.

Educazione alla raccolta differenziata

Scarica il vademecum per differenziare meglio i rifiuti urbani. In italiano e in inglese.

Progetto scuole

Corsi svolti dal personale di Agno Chiampo Ambiente presso le Scuole del territorio servito inerenti ai temi della raccolta differenziata dei rifiuti.

Scuole di Montecchio Maggiore.
Clicca sull’immagine per scaricare gli appuntamenti

Scuole elementari di Montorso Vicentino – Via Marconi. 13 dicembre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 13.

Visita presso tutte le classi della struttura scolastica in supporto all’Amministrazione Comunale per presentare e interagire con gli alunni sui temi dell’ambiente e della raccolta differenziata dei rifiuti, attraverso la consegna ad ogni alunno del libretto “Paolino 2 – il ritorno di quelli di Lercio” e una spiegazione generale inerente al sistema di raccolta dei rifiuti e al successivo riciclaggio.

Scuole medie di Trissino – Via Roma. 9 febbraio 2017 dalle ore 09.00 alle ore 11.00.

Presso l’aula magna delle scuole medie si terrà un corso di educazione ambientale rivolto alle classi 1° inerente al sistema di raccolta dei rifiuti e al successivo riciclaggio.

Scuole di Arzignano.
Presso le scuole del territorio verranno organizzati degli appuntamenti in collaborazione con il personale del Comune e riguardanti la raccolta differenziata dei rifiuti
Clicca sull’immagine per scaricare gli appuntamenti

Scuole di Nogarole Vicentino. 21 Marzo 2017 dalle ore 09.00 alle ore 11.00.
In occasione della festa degli alberi verrà argomentato da parte del personale di Agno Chiamo Ambiente il tema della raccolta differenziata dei rifiuti.

Scuole di Cornedo Vicentino
Clicca sull’immagine per scaricare gli appuntamenti

Prosegue l’impegno di Agno Chiampo Ambiente sul fronte dell’educazione scolastica a favore della raccolta differenziata dei rifiuti.

 

Dopo la pubblicazione della favola per le scuole dell’infanzia “Paolino di Riciclandia” e del fumetto per le primarie “Paolino di Riciclandia – Il ritorno di quelli di Lercio”, è ora la volta di un gioco interattivo rivolto alle scuole secondarie di primo grado. Si chiama Ecogame ed è un progetto nato in collaborazione con Achab Group: si tratta di un gioco on-line sui temi dei rifiuti, della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale. Permette di dare il via ad una gara tra gruppi della stessa classe i quali creano il proprio avatar che li specifica. Il gioco si sviluppa attraverso diversi ambienti che vengono attivati uno alla volta tramite le comunicazioni periodiche inviate agli insegnanti. Cliccando sugli oggetti lampeggianti, si attiva la domanda sui diversi aspetti della raccolta differenziata a cui gli studenti devono rispondere. A seconda della correttezza della risposta, i gruppi ricevono dei punti che andranno a determinare la classifica finale. Il punteggio di classe verrà calcolato come media dei diversi gruppi, in modo che anche le diverse classi di uno stesso istituto possano gareggiare tra loro.

A gioco concluso, nelle scuole partecipanti verranno organizzate feste finali con il ripasso dei temi affrontati in un contesto ludico e coinvolgente, le premiazioni e la presenza dei due avatar più belli interpretati da attori professionisti. “Invieremo le schede per la partecipazione al gioco a tutte le scuole secondarie di primo grado dei Comuni per cui gestiamo il ciclo integrato dei rifiuti – spiega il Presidente di Agno Chiampo Ambiente Alberto Carletti -. Per loro la partecipazione sarà gratuita e quindi speriamo in un’alta partecipazione. Il gioco sarà accompagnato da materiale didattico sulle buone pratiche inerenti i temi dei rifiuti, della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale, materiale che sarà propedeutico per il quiz on-line.

Un’occasione da non perdere per l’educazione ambientale delle nuove generazioni”.

Cliccare sull’immagine per scaricare il pdf

Ecogame edizione 2017 e 2018 – Scuole Primarie
Cliccare sull’immagine per scaricare il pdf

Ecogame edizione 2017 e 2018 – Scuole Secondarie di Primo grado
Cliccare sull’immagine per scaricare il pdf

L’Azienda, ha pubblicizzato sulle reti locali, tre spot televisivi per combattere l’abbandono dei rifiuti.

 

 

Spot contro l’utilizzo improprio delle campane del vetro

 

 

Spot contro l’utilizzo improprio dei cestini pubblici

 

 

Spot contro l’abbandono dei rifiuti